Percorso: Prodotti/
Infoteca/
iQuaderni/

iQuaderni: La Stampa 3D con Rhinoceros

La Stampa 3D con Rhinoceros- è una guida stampata su carta pregiata (116 pagine a colori rilegate in brossura) che affronta l'argomento della stampa di oggetti tridimensionali con l'ausilio si uno dei software più famosi del mondo. Il nuovo quaderno non espone semplicemente l'ennesimo punto di vista sull'argomento, al contrario affronta in maniera sistematica la preparazione di un modello 3D progettato con Rhinoceros e finalizzato alla stampa tridimensionale con le più diffuse stampanti a filamento.

Materiale aggiuntivo on line - lingua: Italiano.
ISBN: 9788889657072

 


iqrhpstl


iQuaderni: La Stampa 3D con Rhinoceros

24.90€

24.90€

24.90

La Stampa 3D con Rhinoceros

Questa guida è rivolta a tutti coloro che intendono approfondire in maniera sistematica l'argomento relativo alla stampa 3D, affrontata attraverso l'uso di Rhinoceros ed aggiungere così alle proprie competenze una delle principali caratteristiche di impiego di Rhinoceros. Gli utenti che sentono il bisogno di realizzare fisicamente un prodotto attraverso l'uso di Rhinoceros, troveranno in questo Quaderno un utile strumento chiarificatore dei concetti strettamente legati alla stampa 3D.

Gli autori sono tutti professionisti provenienti dai settori della modellazione tridimensionale e dell'architettura, ed hanno unito le proprie esperienze comuni in materia di formazione, compilando quest'opera non come una raccolta di tutorial, bensì creando un percorso continuo, ispirato a metodi collaudati di formazione Certificata.

Il Quaderno è composto da vere e proprie lezioni pratiche che spiegano come affrontare e risolvere determinate situazioni durante la stampa dei modelli 3D ed è rivolto a tutti gli utenti di Rhinoceros che intendono utilizzarlo come strumento per modellare prototipi ed oggetti da stampare in 3D. Non richiede particolari conoscenze, tuttavia aver già utilizzato Rhinoceros qualche volta potrebbe essere di aiuto a comprendere alcuni concetti strettamente legati alla modellazione. La presente guida non prende in considerazione una stampante 3D in particolare, ed è quindi rivolta a chi una stampante già ce l'ha o intende a breve acquistarne una.

 
  La Stampa 3D con SketchUp
 
Acquista il libro oppure torna alla Home iQuaderni SIMIT
 
Scheda del Quaderno  
  Scheda del Quaderno  
 

Autore: SIMIT - Ricerca & Sviluppo

Editore: JANOTEK
ISBN: 978-88-89657-07-2

Prezzo: Euro 24,90 i.c.

Libro in italiano rilegato con brossura, stampato a colori su carta patinata (135 gr/mq), formato cm 19 x 13,5 - 116 pagine con allegato materiale on line.

Clicca qui per ordinare subito, se invece hai già acquistato registralo nella tua area personale e scarica i contenuti aggiuntivi.
 
     
 
Contenuti  
  I Contenuti del presente Quaderno  
 

I contenuti della presente guida si sviluppano nello specifico attraverso 8 Capitoli come descritto di seguito:

Introduzione

Nella Introduzione si presenta il concetto di Stampa 3d insieme ad alcuni riferimenti storici, per poi passare alla presentazione del Quaderno e soprattutto dei suoi obiettivi. Segue un elenco sommario dei contenuti dell'opera ed infine alcuni suggerimenti ed indicazioni sui requisiti richiesti al lettore per una proficua fruizione dell'opera.

1. Concetti preliminari

Nel primo capitolo si affrontano alcuni concetti fondamentali che ogni progettista deve conoscere al fine di utilizzare proficuamente una Stampante 3D con tecnologia FDM. Fra questi, una completa panoramica sul processo di stampa, ed i limiti che la stessa stampante incontra in fase di deposizione del materiale.

2. Definizione di un template di partenza

Questo secondo capitolo, spiega come definire un Template di partenza, impostando opportunamente le opzioni di Rhinoceros ed inserendo il volume di stampa al fine di instaurare una corretta percezione delle dimensioni effettive di stampa.

3. Requisiti di un modello stampabile

Questo capitolo è estremamente importante, poiché descrive tutti i dettagli tecnici che possono generare errori durante la fase di stampa. Attraverso l'uso di istruzioni mirate, si potrà comprendere come riconoscere, in un modello, gli aspetti che lo renderebbero stampabile o meno. L'obiettivo di questo capitolo non è quindi quello di illustrare come modellare con Rhinoceros (argomento più che snocciolato nella guida “Metodi di modellazione NURBS con Rhinoceros") quanto piuttosto quello di lasciare intendere come intraprendere correttamente la modellazione destinata alla stampa 3D.

4. Limiti di una stampante 3D FDM

Riconoscere i limiti di una stampante e della tecnologia su cui essa si basa aiuta sicuramente ad ottenere i massimi risultati, ma soprattutto ad affrontare meglio le problematiche che potrebbero presentarsi nella stampa di un certo tipo di modelli. Dopo aver compreso i requisiti richiesti per un modello 3D e le tecniche da adottare per ottenerlo, è bene effettuare sulla propria stampante dei test che ne definiscano i limiti raggiungibili, onde riuscire a prevedere il più possibile il risultato finale. Esistono infatti un'infinità di stampanti 3D in commercio e ce ne sono alcune più precise di altre. Questo capitolo insegnerà a riconoscere i limiti della propria stampante ed instaurare con essa un rapporto grazie al quale trarne il massimo vantaggio, ottenendo il migliore dei risultati.

5. Definire le strutture di sostegno

Attraverso questo sesto capitolo, si mostra l'importanza di aggiungere al modello elementi di sostegno onde consentire la stampa di elementi eccessivamente sporgenti o in evidente sottosquadra.

6. Preparazione alla stampa

Chi utilizza Rhinoceros da tempo saprà già che il modello in esso concepito è composto sostanzialmente da superfici o poli-superfici. Tali entità tuttavia non possono essere mandate direttamente in stampa, poiché la stampa 3D richiede un determinato tipo di formato. In questo capitolo si vedrà dunque come convertire le geometrie in entità "digeribili" dalla propria stampante 3D e soprattutto quale formato utilizzare per l'invio del modello alla stampante.

7. Caratteristiche meccaniche di un pezzo stampato

Con la lettura di questo capitolo si potrà comprendere quanto l'intero processo di stampa 3D non termini nel momento in cui si manda in stampa il modello. Un oggetto stampato, infatti, può essere sottoposto ad una ulteriore verifica finale che può andare ben oltre il suo aspetto apparente. Tale verifica può essere di tipo strutturale o estetico ed il modello essere dunque sottoposto a stress o rifinito per successive lavorazioni (carteggiatura, verniciatura, ecc.).

8. Considerazioni finali

Questo capitolo chiude il libro con una breve considerazione conclusiva circa il livello di dettaglio che i modelli potranno avere. Il fatto che con Rhinoceros si riesca a definire un modello nei minimi dettagli, infatti, non si traduce nel fatto che il modello stampato possa essere riprodotto allo stesso modo. Si dovrà dunque prendere atto del fatto che la stampante raggiunge il limite di dettaglio molto prima di Rhinoceros e quindi se ne dovrà adattare il suo utilizzo di conseguenza.

 
 

  Acquista il libro oppure torna alla Home iQuaderni SIMIT